Il Terroir e l'Elever

 

Dapprima costruiscono favi, modellano la cera, cioè ricavano case e celle, quindi fanno figli, poi il miele. […] Niente è eseguito a scadenza, ma con solerzia raggiungono i loro obiettivi nei giorni sereni. Riempiono così le loro celle in una o due giornate.”


PLINIO IL VECCHIO, NATURALIS HISTORIA
 

Le api diventano stanziali e noi torniamo ad essere nomadi per raggiungere gli alveari, così come avveniva nelle primordiali società di cacciatori-raccoglitori.

Il favo, interamente autoprodotto dalle api, diviene custode del tempo e del luogo, a seguito dell' affinamento (élever) in arnia, da cui viene prelevato in autunno, al termine di un'intera annata apistica.

01_Fatevobees-mission-come-lo-facciamo-famiglia-miele-in-favo-apicoltori

Nella cera vi è la storia di quel raccolto, di quel territorio, di quella particolare stagione. La cera è il diario dell’alveare sul quale le api instancabilmente, istante dopo istante, annotano la storia del terroir, regalandoci il piacere unico di assaporarlo nella sua complessità e più profonda intimità.

Quello che vi offriamo è la declinazione di un territorio secondo l’alveare.

FATE VOBEES-22_PIC
© Tutti i contenuti di questo sito web sono proprietà esclusiva e riservata di Fatevobees, pertanto ne è vietata la copia e la riproduzione in qualsiasi forma.